Antiquariato

Prima Sessione - 2019-06-04 15:30:00- dal lotto 1 al lotto 296
Lotto 61
GUIDOBONO DOMENICO (1668-1746)
(e Bottega) "Il Ritorno dalla Fuga in Egitto" olio
cm. 97,5x121,5
Bibliografia: Galleria Salomon Algranti, Milano, 20, 1984, lot. 44 (come Bartolomeo) Mary Newcome Schleier, Bartolomeo e Domenico Guidobono, Torino 2002, cat. P17. p. 100 (come Domenico) Bartolomeo e Domenico Guidobono dalle collezioni private a Palazzo Lomellino, catalogo a cuta di M. Newcome Schleier, Genova, 2010, n.4, p. 12

L'opera, già esposta alla mostra del 2010 di Palazzo Lomellino a Genova, è attribuita da Mary Newcome a Domenico Guidobono e aiuti. La poetica di Domenico si appoggia spesso a rappresentazioni apparentemente semplici degli episodi biblici, vere biblia pauperum. A questo scopo è così tralasciata la ricerca della profondità spaziale e della monumentalità della composizione: si noti l'anomalo accostamento di parti naturalistiche, come il gruppo della Sacra Famiglia, a parti irrealistiche e iconiche come la colomba dello Spirito Santo, colta in un volo simbolico più che reale. Domenico preferisce soffermarsi sugli aspetti intimi della vicenda come lo sguardo sereno e intenerito della Madonna, il passo gagliardo e vivace di Gesù e quello stanco di Giuseppe. Ai calzari antichi e preziosi del Bambino si oppongono le povere scarpe del vecchio raffigurato con affetto, privo di fierezza e distacco, modello di una fede incondizionata, propria di un animo semplice e amorevole.
stima: 15000-16500 €

Connect with Us