Antiquariato

Martedì 04 Giugno 2019


Scarica catalogo pdf
Lotto 17

Tre piattini rotondi ed uno ottagonale in porcellana decorata in policromia ed o...


stima: 1500-1700 EUR
Lotto 19

Tazzina con piattino in porcellana decorata in policromia con scene dalle "Metam...


stima: 1400-1600 EUR
Lotto 20

Zuccheriera in porcellana decorata in policromia con personaggi e paesaggi, Meis...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 36

Piatto in maiolica a decoro bianco e blu con figura maschile in un paesaggio, ma...


stima: 200-250 EUR
Lotto 50

Tazzina con piattino in porcellana a fondo azzurro decorata con riserve a paesag...


stima: 700-800 EUR
Lotto 51

Due tazzine con piattino in porcellana decorate in oro, sec. XVIII...


stima: 2900-3200 EUR
Lotto 52

Coppia di tazzine con piattino in porcellana decorata in policromia con riserve ...


stima: 2000-2300 EUR
Lotto 53

Coppia di apliques Luigi XVI a tre luci in legno finemente intagliato e dorato, ...


stima: 3000-3400 EUR
Lotto 54

Caffettiera in porcellana decorata in policromia con riserve con cinesini, nel f...


stima: 4000-4500 EUR
cm. 97,5x121,5
Bibliografia: Galleria Salomon Algranti, Milano, 20, 1984, lot. 44 (come Bartolomeo) Mary Newcome Schleier, Bartolomeo e Domenico Guidobono, Torino 2002, cat. P17. p. 100 (come Domenico) Bartolomeo e Domenico Guidobono dalle collezioni private a Palazzo Lomellino, catalogo a cuta di M. Newcome Schleier, Genova, 2010, n.4, p. 12

L'opera, già esposta alla mostra del 2010 di Palazzo Lomellino a Genova, è attribuita da Mary Newcome a Domenico Guidobono e aiuti. La poetica di Domenico si appoggia spesso a rappresentazioni apparentemente semplici degli episodi biblici, vere biblia pauperum. A questo scopo è così tralasciata la ricerca della profondità spaziale e della monumentalità della composizione: si noti l'anomalo accostamento di parti naturalistiche, come il gruppo della Sacra Famiglia, a parti irrealistiche e iconiche come la colomba dello Spirito Santo, colta in un volo simbolico più che reale. Domenico preferisce soffermarsi sugli aspetti intimi della vicenda come lo sguardo sereno e intenerito della Madonna, il passo gagliardo e vivace di Gesù e quello stanco di Giuseppe. Ai calzari antichi e preziosi del Bambino si oppongono le povere scarpe del vecchio raffigurato con affetto, privo di fierezza e distacco, modello di una fede incondizionata, propria di un animo semplice e amorevole." >
Lotto 61

GUIDOBONO DOMENICO (1668-1746)
(e Bottega) "Il Ritorno dalla Fuga in Egitto"...


stima: 15000-16500 EUR
Lotto 66

VAYMER GIO ENRICO (1665-1738)
Ritratto di dama
olio cm.104x130

p...


stima: 8000-8900 EUR

Già inventariato nel catalogo delle collezioni Carige come "Allegoria della Primavera", forse in ragione dell'esistenza di un suo possibile pendant nel quale è leggibile una "Allegoria dell'Autunno" per la presenza di contadini intenti alla vendemmia, il dipinto non presenta in realtà elementi che inducano a confermare questa interpretazione. Il verde delle chiome degli alberi è piuttosto scuro, proprio di una stagione avanzata, nè compaiono nel paesaggio le abbondanti fioriture tipiche dei paesi primaverili. Al contrario l'opera sembra accostabile a un'altra tela di collezione privata, Paesaggio con tomba antica, del quale condivide soggetto e caratteri formali e stilistici.
Entrambi infatti presentano una composizione caratterizzata dalla presenza di quinte arboree e da una linea di orizzonte bassa, che lascia spazio al cielo e alla resa di un'atmosfera dalla luminosità intensa e dorata. Fulcro della composizione, in entrambe le tele, è una tomba antica, posta leggermente di scorcio e ispirata ai monumenti funerari romani in primo piano compaiono due figurette - una giovane donna dall'elegante acconciatura che regge con la mano sinistra una conocchia e si volge verso un bambino interrompendo la filatura - e un gruppo di pecore in secondo piano un viandante appena visibile nella penombra. Presenze umane che non riescono a infrangere il silenzio che si percepisce in un'atmosfera quasi sospesa e nella quale gli antichi sepolcri (un altro appare, seminascosto, tra gli alberi del boschetto a sinistra) sembrano rievocare il classicismo di primo Seicento e costituiscono un omaggi ai paesaggi di Claude Lorrain che Bacigalupo aveva potuto ammirare e studiare durante gli anni del soggiorno romano. Così come si avverte il ricordo della produzione di un altro francese, Claude Joseph Vernet, del quale Bacigalupo aveva realizzato due copie di paesaggi "esattissime" su commissione del console di Francia presso la Repubblica di Genova.


Giulio Sommariva" >
Lotto 70

BACIGALUPO GIUSEPPE (1904-1821)
Paesaggio con tombe antiche
olio cm.87x...


stima: 12000-13500 EUR

Questa tela raffigura un paesaggio "ideale" e appartiene a quel gruppo di opere riferibili agli anni legati al soggiorno romano, tra la fine degli anni '70 e l'inizio del decennio successivo, improntata com'è dalle suggestioni che da tale esperienza il giovane pittore aveva tratto.
Accanto alla consueta presenza di masse arboree in funzioni di quinte prospettiche - un boschetto di alberi più esili a sinistra, un vecchio albero dal tronco nodoso a destra - e alla linea orizzontale bassa che permette la stesura di cieli amplissimi, luminosi, percorsi da nubi vaporose e dorate nella luce del tramonto, domina la scena un imponente edificio classicheggiante. Si tratta di un'architettura quasi paradigmatica dell'antichità romana, un Pantheon rivisitato da Palladio, un pezzo di bravura ma, quel che più conta, intatto nella sua rigorosa stereometria.
Non una crepa percorre la cupola ribassata sull'alto tamburo, non una sbrecciatura intacca le falde dei tetti o le colonne del pronao tra le quali si aggirano piccole figure, manca ogni concessione al rovinismo, nè di matrice settecentesca nè, tantomeno, piranesiana.
L'Arcadia evocata da Bacigalupo è il regno dell'armonia, del silenzio lo evidenziano anche le figure di contadini intenti alla vendemmia in primo piano: i loro gesti sono pacati, lenti, non tradiscono sforzo o fatica. Questi paesaggi ottennero un immediato successo presso la committenza genovese, permettendo al Bacigalupo di colmare il vuoto lasciato dalla morte di Carlo Antonio Tavella, tanto che Carlo Giuseppe Ratti nella Guida del 1780 poteva ricordare nella dimora di Giacomo Gentile in piazza Banchi l'opera di "un giovine pittor Genovese, chiamato Giuseppe Bacigalupo, che nel paesi si distingue".

Giulio Sommariva" >
Lotto 71

BACIGALUPO GIUSEPPE (1904-1821)
Paesaggio autunnale
olio cm.87x63

stima: 12000-13500 EUR

Lotto 90

"Madonna con Bambino" olio su rame, sec.XVIII
cm. 22,5x17,5...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 98

Coppa in porcellana decorata in policromia con scene di vita contadina, Meissen ...


stima: 500-550 EUR
Lotto 99

Tre tazzine in porcellana decorate in policromia ed oro, Meissen sec. XVIII...


stima: 1400-1600 EUR
Lotto 101

Caffettiera in porcellana decorata in policromia ed oro a paesaggi, Meissen sec....


stima: 2500-2800 EUR
Lotto 103

MULIER PIETER detto il CAVALIER TEMPESTA (1637-1701)
Paesaggio con viaggio p...


stima: 15000-16500 EUR
Lotto 146

F.Ficherelli (1603-1660) "Salomè con la testa del Battista" olio
cm.78x108<...


stima: 8000-8900 EUR
Lotto 148

Tazzina con piattino in porcellana decorata in policromia ed oro con scene di vi...


stima: 1700-1900 EUR
Lotto 157

Scuola veneta sec.XVII (Domenico Feti) "Scena Biblica" olio su tavola
cm. 55x...


stima: 3000-3400 EUR
Lotto 160

GIOVANNI CARNOVALI detto IL PICCIO (1804-1873)
Madonnina
olio di forma o...


stima: 4000-4500 EUR
Lotto 161

Comò Luigi XVI a due cassetti, mosso sul fronte e sul fianco, lastronato a marq...


stima: 6000-6700 EUR
Lotto 165

"Natura morta di frutta con cesta" olio sec.XVIII, bella cornice antica in legno...


stima: 2000-2300 EUR
Lotto 202

Coppia di poltrone ovaline Luigi XVI in noce, gambe scanalate a torchon, Genova ...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 206

Coppetta in ceramica bugnata a decorazione bianca e blu su fondo berrettino con ...


stima: 800-900 EUR
Lotto 210

Comò Luigi XV a due cassetti lastronato in palissandro e filettato in bois de r...


stima: 6000-6700 EUR
Lotto 213

Scuola italiana sec.XVII "Santa con Angelo" olio su cartoncino
cm. 14x19
n...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 250

Coppia di alari in bronzo dorato e bronzo brunito raffiguranti fanciulli, Franci...


stima: 600-700 EUR
Lotto 273

Scuola italiana sec.XVII "Madonna con Bambino" olio, cornice in legno dorato ant...


stima: 1000-1100 EUR


 

Connect with Us