Antiquariato e dipinti antichi

Martedì 01 Marzo 2022


Scarica catalogo pdf
Lotto 12

Satiri, placca in bronzo a patina scura, Firenze sec.XVII
cm.32x22...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 24

Scuola veneta fine sec.XVIII "Studi di figure" coppia di olii su tavoletta, corn...


stima: 1500-1700 EUR
Lotto 40

27 Piccolo calamaio in porcellana policroma di Sevres, ricca decorazione in bron...


stima: 250-300 EUR
Lotto 48

Due albarelli in maiolica policroma con al centro medaglioni con personaggi, Ven...


stima: 5000-5600 EUR
Lotto 49

Albarello in maiolica bianca e blu con decorazione floreale, Venezia sec.XVI
...


stima: 1300-1500 EUR
Lotto 67

Coppa a fondo concavo in maiolica lustrata, datata nel retro 1531, Deruta sec.XV...


stima: 2000-2300 EUR
Lotto 70

Coppia di bocce in maiolica policroma con al centro figure di santi, Venezia sec...


stima: 8400-9300 EUR
Lotto 130

Acquasantiera in maiolica policroma, Italia Meridionale sec.XVI
cm. 20x41...


stima: 1200-1400 EUR
Lotto 133

Coppia di albarelli in maiolica policroma con al centro medaglioni con personagg...


stima: 5000-5600 EUR
Lotto 134

Lampadario a dodici luci in ferro con ricca decorazione in cristalli, fusto cent...


stima: 800-900 EUR
Lotto 143

LUCARDA ANTONIO (1904-1993)
Busto di bambino
scultura in bronzo a patina ...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 160

"San Giovannino" olio, sec. XVII
cm. 56,5x42...


stima: 2000-2300 EUR

Questa coppia di "Scene belliche" (dipinti a olio su tele, cm 85 x 130), una imperniata su un acceso scontro all'arma bianca tra cavallerie cristiana e turca, e l'altra rappresentante una più fitta battaglia tra cavallerie europee, in cui emerge sulla destra un gruppo di cavalieri che, tutti protetti da elmi e corazze, si affrontano con le spade sguainate o a colpi di pistola. L'analisi stilistica e pittorica della prima, in particolare delle figure principali, in cui si distinguono un porta bandiera issante un grande drappo biforcuto con stemma, un cavaliere dal viso aguzzo, inquadrato di profilo su un destriero bianco, affrontato da un saraceno con scimitarra levata, permette, grazie alla peculiare e assai caratterizzata tipologia delle suddette figure, d'individuare il suo autore in un "battaglista" ancora piuttosto raro da incontrarsi, dello stretto ambito emiliano rappresentato principalmente da F. Monti detto il Brescianino e da I. Mercanti detto lo Spolverini.
Si tratta di Francesco Maria Raineri detto lo Schivenoglia (Schivenoglia 1676 - Mantova 1758) dal suo paese d'origine. Un'individuazione che trova una perfetta conferma nelle esili e scattanti figure di combattenti, definite in contro luce sullo sfondo a destra, a cui si contrappone sul lato opposto uno scorcio di mura fortificate con possenti torrioni. Vi si nota infatti la medesima tipologia, ancora fresca di umori manieristici, forzata al limite del caricaturale, esplicata con un segno nervoso che contraddistingue appunto la figura dello Schivenoglia nelle sue vesti di "battaglista", di cui fa cenno il biografo G. Cadioli (Descrizione delle pitture, sculture e architetture, Mantova 1763) qualificandolo come un "valente pittore di battaglie, paesi e piccole storiette".
Esula invece dal suo percorso sinora noto il quadro di coppia, la cui scena più complessa è impostata sulla contrapposizione tra lo scontro che emerge su un pendio in primo piano a destra, e quello che si svolge in basso a sinistra, con una definizione, appena accennata, dell'epicentro della battaglia nella pianura sullo sfondo. Tuttavia le poche figure che, punteggiate da riverberi luministici, si stagliano nella fitta mischia in primo piano, denunciano una medesima tendenza a una sintetica definizione, contrassegnata da una concitata gestualità. Peculiarità che ben si addicono al profilo stilistico dello Schivenoglia, quasi di sicuro ancora da definire nella sua intera portata, stante l'esiguità del suo catalogo di "battaglista" che è stato sinora possibile recuperare, come del resto anche per quanto concerne la sua attività principale quale tradizionale pittore di figura. Per cui appare del tutto congruo ascrivere pure questa seconda "battaglia" alla sua mano.

Prof.Sestieri" >
Lotto 165

RAINERI FRANCESCO MARIA (1676-1758)
detto lo Schivenoglia
"Battaglie" c...


stima: 15000-16500 EUR
Lotto 172

CALIARI PAOLO detto PAOLO VERONESE (1528-1588)
(attribuito) "San Sebastiano"...


stima: 9000-10000 EUR
Lotto 181

Raro centrotavola in scagliola in tre pezzi, decorato in policromia con medaglio...


stima: 4500-5000 EUR
Lotto 187

Originale caminiera neoclassica a sei specchi con cimasa in legno dorato intagli...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 189

Altarolo da viaggio in legno ebanizzato con all'interno tre dipinti su rame, art...


stima: 2200-2500 EUR
Lotto 195

Capitello corinzio in marmo, sec.XVI
cm. 12x12 h. 10...


stima: 1000-1100 EUR
Lotto 203

DOMENICO FIASELLA (1589-1669)
(attribuito)
"Ritratto del Doge Federico De...


stima: 8000-8900 EUR
Lotto 204

Coppia di letti in legno finemente intagliato e dorato a mecca, Sicilia I metà ...


stima: 5000-5600 EUR
Lotto 222

Sacra Famiglia, placca in stucco e pastiglia con applicazioni in corallo, Toscan...


stima: 2200-2500 EUR
Lotto 228

Tavolo da pranzo Luigi XVI in noce di forma rettangolare, piano a libro, fine se...


stima: 1500-1700 EUR
Lotto 241

Madonna con Bambino tra Angeli e Santi, grande terracotta con cornice in legno e...


stima: 3000-3400 EUR
Lotto 249

Scuola romana sec.XVIII "Paesaggi marini animati con rovine e personaggi" coppia...


stima: 5000-5600 EUR
Lotto 258

Scuola genovese sec.XVII "Putti" olio
cm. 45x30...


stima: 1500-1700 EUR
Lotto 261

<a href="/images/aste/2201_1/TAVOLI_BONAZZA.pdf">scarica l'auten...


stima: 200000-221000 EUR


 

Connect with Us